22/03/2018 13:51

Oratorio di San Michele
Eccolo dopo il restauro

L'Oratorio di San Michele da oggi è riaperto al pubblico al termine dell’intervento di restauro realizzato dal Comune di Padova, su progetto del Settore Edilizia Pubblica, con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

La storia di questo complesso edificio è millenaria. La novità del restauro è certamente il ripristino dell’antico ingresso dalla porta dell’antica chiesa, che ora conduce in un piccolo cortile interno dove un tempo era la navata centrale dell’edificio. Il cortile è divenuto oggi spazio d’accoglienza per i visitatori, i quali possono così accedere direttamente ai locali della biglietteria dove un tempo sorgeva l’antica sacrestia. I reperti rinvenuti durante i lavori di scavotra cui un interessante sarcofago tardo-romano, sono presentati ai visitatori in una piccola area archeologica. Il ciclo d’affreschi di Jacopo da Verona, conservato all’interno dell’Oratorio, fa invece parte dei cicli pittorici inseriti nella candidatura Unesco Padova Urbs picta e rappresenta l’ultima testimonianza della pittura giottesca in città dovuta alla committenza di Pietro de Bartolomeo de Bovi, cugino di Pietro di Bonaventura de Bovi, ufficiale della zecca dei Carraresi. Nel 1397 Jacopo da Verona, già collaboratore di Altichiero da Zevio, decora l’Oratorio con episodi della vita della Vergine esprimendo le sue grandi doti di ritrattista: oltre alla famiglia del committente possiamo vedere ritratti infatti nel corteo dell’Adorazione dei Magi Francesco il Vecchio e Francesco Novello da Carrara. Il restauro valorizza e recupera gli interventi ottocenteschi armonizzandoli con la decorazione trecentesca.

Fino al 31 maggio è possibile visitare l'Oratorio da martedì a venerdì, ore 10-13; sabato, domenica e festivi dalle 15 alle 18.

INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA