14/05/2018 09:13

Costretta a pagare
aspirapolvere fantasma

Una donna di 69 anni, nel luglio scorso, è stata convinta da un commerciale della New Home di 53anni residente a Selvazzano Dentro, e da un collega di 48 anni residente a Dolo, ad acquistare 3 elettrodomestici al prezzo di 3.647 euro. Si trattava di un particolare aspirapolvere che a detta dei due truffatori le avrebbe fatto fare meno fatica. Mai la donna si sarebbe immaginata che i due la stessero derubando, ma così è stato: l’elettrodomestico all’anziana donna non è mai stato consegnato ma i due commerciali continuarono a chiederle i soldi con insistenza, con tanto di minacce e così lei li ha consegnati tutti, centesimo dopo centesimo.

I familiari della donna visto il contratto, e quanto stava succedendo, hanno così deciso di denunciare il fatto spiegando che l’anziana signora era convinta di comprare un’elettrodomestico e non 3 e che proprio il commerciale padovano minacciava e chiamava la 69enne costantemente per i soldi. L’aspirapolvere non venne mai consegnato e dopo la riscossione del denaro i due commerciali della New Home sparirono. Ora il pm Valeria Ardito ha chiuso l’indagine e si attende il processo.

INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA