17/05/2018 12:25

In fabbrica per imparare
"l'arte del Nordest"

L'azienda è "lapalma" con sede a Cadoneghe e che fattura oggi venti milioni di euro l'anno. La scuola che con i suoi allievi vi ha fatto ingresso questa mattina, è la la Camerini-Rossi, centro di formazione professionale. L'obbiettivo è incrociare scuola-impresa, facendo toccare con mano ai giovani gli ambienti e le occasioni di lavoro. La mission è di CNA, la Confederazione Nazionale dell'Artigianato. "Una mission, un impegno, un valore. Accompagnare le scuole alla scoperta delle aziende del territorio per CNA Padova è diventato un appuntamento fisso, atteso dalle scuole e dalle aziende coinvolte.

 
"La scuola scopre l'impresa", è uni'niziativa partita dieci anni fa con soli due istituti e oggi è diventata un dato reale: più di 2000 ragazzi chsono stati accompagnanti a scoprire il mondo imprenditoriale e oltre 11 le imprese coinvolte della provincia di Padova nelle visite. Insomma si fa cultura d'impresa nelle scuole per far conoscere ai ragazzi le realtà produttive che insistono “sotto casa loro” e che spesso non conoscono, spiega Matteo Massarotto, responsabile del progetto. Fondamentale insomma per CNA è continuare questo percorso, pensando all'auspicata riforma della scuola e nello specifico dell'alternanza scuola lavoro che è un'ottima cosa per rendere concreta la preparazione scolastica delle future generazioni.