24/05/2018 09:59

Contro il bus per
scappare dalla Polizia

Un 40enne napoletano, tossicodipendente e con diversi precedenti penali, si trova ora ricoverato in ospedale perché per scappare ad un controllo della Polizia si è buttato sotto l’autobus numero 10 appena partito da una fermata in via Chiesanuova.

La polizia era sul posto perché un cittadino aveva segnalato una rissa tra 3 persone, per motivi di droga: 2 si erano messi in fuga ma il napoletano si aggirava ancora lungo via Chiesanuova e così hanno deciso di fermarlo. Appena si sono avvicinati l’uomo ha capito che sarebbe finito in Questura e così si è messo in fuga rischiando la vita visto che si è buttato autonomamente sotto al bus dov’è rimasto incastrato con un piede.

Il 40enne era uscito solo venerdì scorso dal carcere, ci era finito lo scorso febbraio perché aveva tentato di rapinare un negozio lungo via Valeri. Ieri l’uomo era ubriaco e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Ha raccontato agli agenti che aveva litigato con altri due tossicodipendenti per motivi di droga. Ora verrà denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.