07/07/2018 14:04

Maglietta rossa
l'abbraccio di Padova

Un applauso forte e continuato e poi tutti per mano rigorosamente in maglietta rossa circondando in un fiume di gente Palazzo Moroni.

Così a Padova, circa un migliaio di persone, hanno raccolto l'invito di Don Ciotti e con tutta una serie di associazioni come Libera, Orizzonti – il Futuro Insieme, oppure la Cgil o Coalizione Civica si sono vestite di rosso per fermare sottolineano “l'emorragia di umanità”. L'appello di Libera parte da quanto sta accadendo in questi giorni nel Mediterraneo che ha invitato ad indossare una maglia rossa “per un'accoglienza capace di coniugare sicurezza e solidarietà.

Tanti i volti noti davanti alla sede comunale, tra loro anche l'ex sindaco e attuale europarlamentare Flavio Zanonato

Il messaggio è quello di una città aperta, accogliente, che guarda al futuro con fiducia e non con paura.

Rosso è il colore che invita a sostare, a riflettere e poi imegnandosi e dandosi da fare, in primis in questo caso per quanto riguarda l'immigrazione e la vita di migliaia di persone.

Guarda anche:

INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA