09/07/2018 07:55

Bimba cade in piscina
ricoverata ma è grave

Una bambina di 1 anno e 8 mesi è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale di Padova dopo aver rischiato di annegare in una piscinetta alta 60 centimetri. La piccola, residente a Salzano nel veneziano, sabato pomeriggio stava facendo il bagno in giardino con il fratellino di 4 anni. La mamma si è allontanata per qualche minuto per sbrigare delle incombenze in cucina e quando è tornata ha visto la figlia con la testa in giù sotto l'acqua, con salvagente addosso.

La donna ha tirato fuori la piccola dalla piscina cercando di praticare la respirazione bocca a bocca. Ha immediatamente chiamato i soccorsi. La bimba è stata intubata, stabilizzata e portata all'ospedale di Padova in prognosi riservata. Sul posto i Carabinieri di Noale per accertare la dinamica dell'incidente.

LA FAMIGLIA

La famiglia e i parenti della piccola vogliono ringraziare coloro che si sono dati da fare per salvare la piccola, dimostrando non solo professionalità ma anche un cuore grande così, non lasciando nulla di intentato.

La piccola ha rischiato di annegare: è apparsa priva di sensi, con la faccia in acqua. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno trasferito con l'elicottero la bimba, dopo averla intubata, all'ospedale di Padova, dove in queste ore è ricoverata in Rianimazione pediatrica. La piccola ha trascorso una notte tranquilla, con parametri vitali stabili. I medici, però, per ora preferiscono non sciogliere la prognosi, nonostante esprimano un cauto ottimismo. Si attendono le prossime ore per capire l'evoluzione del suo quadro clinico. La notizia ha fin da subito fatto il giro del paese: sono in tanti in queste ore che si stanno stringendo attorno alla famiglia coinvolta dall'improvviso dramma.