13/08/2019 16:41

Airbnb, a Padova
vince Arquà Petrarca

Chi ha un appartamento vuoto pensa sempre meno di metterlo in affitto. E i figli si possono pure scordare la stanzetta di quando erano piccoli a casa di mamma e papà. Ormai i bed and breakfast hanno spazzato via anche i sentimentalismi. E’ tutto disposibile su Airbnb. 1 milione e 800 mila posti letti in Italia. 415 mila alloggi, almeno stando al sito del Ministero dell’Interno che raccoglie le deunce obbligatorie degli inquilini alla questura. Quindi, senza pensare al sommerso, che sarà di certo considerevole, ecco la panoramica pubblicata dal Sole24ore sulla base di uno studio condotto da On Data.

In Veneto se dovete comprar casa, mettete una croce sul Lago di Garda. Vincitore assoluto. Se pensate che la media nazionale è di 15,93 bnb ogni mille alloggi, a Brenzone sono 258, a Malcesine 229.5, a Torri del Beneco 195,7 e a Lazise 131,8.

Per quanto riguarda il litorale veneziano c’è San Michele al Tagliamento con 247 Airbnb ogni mille abitazioni e Rosolina con 133,7. Infine la montagna: a Cortina sono affittate on line 117,7 ogni mille case, a San Vito di Cadore 105,6 e a Rocca Pietore 129,4.

La classifica delle città, come era prevedibile, vede in vetta Venzia con 66,5, distante Verona, con 22. Distantissima padova con 8,73 che però guadagna terreno con alcuni paesi della provincia. Re di Airbnb in assoluto è Arquà Petrarca con 30, 69 ogni mille. Alta anche la media sui colli. Potranno invece dormire dai genitori qualche week end chi li ha in zona terme euganee. Ad Abano la media non arriva nemmeno a sette ogni mille, a Montegrotto solo cinque. E se i conti sono giusti e gli albergatori non vinceranno la loro battaglia c’è da dire che mettersi on line conviene. Un alloggio da due persone, con tasso di occupazione stimato del cinquanta per cento, frutta a Padova dai 792 euro al mese di Este ai quasi 1300 di Abano terme. In città si arriva a 1.183. A Verona si superano i 1700 euro. Cortina e il Lago di Garda fanno media a sé. 0ltre 2000mila euro sul Garda, per le Dolomiti si supera quota 2400.