20/08/2019 07:22

Dal Piemonte per furti
in Veneto,banda bloccata

Una banda di ladri, dedita ai furti in abitazione, è stata sgominata dai Carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Latisana (Udine) che ha eseguito nelle scorse settimane un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip nei confronti di quattro uomini ritenuti responsabili di un tentato furto in abitazione a San Giorgio di Nogaro commesso il 20 aprile 2018. Tre sono stati arrestati, il quarto è tuttora latitante.

Sono tutti componenti di un più vasto nucleo familiare di etnia sinti residente in Piemonte, tra le province di Asti e Torino. Secondo i militari dell'arma, i ladri si spostavano dal Piemonte in camper per raggiungere insieme alle proprie famiglie zone turistiche rivierasche di Friuli Venezia Giulia e Veneto. Poi, mentre donne e bambini rimanevano nelle località turistiche, i quattro uomini uscivano in moto per compiere furti nelle abitazioni. I primi due, due uomini di 49 e 39 anni, sono stati arrestati a Battaglia Terme e in provincia di Novara il 6 giugno scorso. Un terzo, 23 anni, si è costituito poco dopo in carcere a Cuneo. Il quarto, 26 anni, è tuttora ricercato.

Nel corso dell'operazione, il 6 giugno a Battaglia Terme, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato anche diversi monili in oro di sospetta provenienza furtiva e denaro contante per oltre un migliaio di euro. Sequestrati anche caschi e abbigliamento da moto usati nel corso del tentativo di furto in Friuli, targhe false da apporre sui veicoli per renderli irriconoscibili, ricetrasmittenti, arnesi da scasso e una schiuma per disinnescare il sistema di allarme sonoro delle abitazioni.