20/08/2019 15:18

Muore per presunta
overdose, un arresto

Tragedia a Cittadella. Un ragazzo di 23 anni è stato trovato morto all'interno di una casa. A dare l'allarme è stato un 49enne dicendo di aver trovato l'amico esanime. Sul posto, oltre al Suem, si sono precipitatai i carabinieri. Stando ai primi accertamenti dei sanitari il 23enne sarebbe morto per eccesso di assunzione di sostanza stupefacente.

Secondo i militari il 49enne avrebbe acquistato la droga, eroina e cocaina, e l'avrebbe iniettata all'ospite che poi avrebbe accusato un malore perdendo la vita poco dopo. Alla luce dei fatti i carabinieri lo hanno arrestato in quanto ritenuto responsabile del reato di morte o lesioni come conseguenza di altro reato e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, provvedendo a sequestrare alcuni residui di sostanza trovata in casa e il materiale utilizzato per l’assunzione. Ora si trova in carcere.