08/10/2019 08:20

Ex Vescovi, presto
due nuovi locali

La storica torrefazione Vescovi è pronta a cambiare faccia. Dalla produzione del caffè si passerà alla ristoraizone con la riqualificazione dell'area e dell'immobile ad hoc.

Gli antagonisti del Gramigna hanno occupato la sede per circa un mese prima di essere sgomberati dalla Digos. Nel progetto dei privati c'è la realizzazione di due ristoranti con il piano terra che dovrebbe fungere da magazzino. Lo stabile è di 1.300 metri quadri e le potenzialità sono moltissime. Se i privati troveranno l'accordo definitivo è probabile che entro la fine di ottobre inizino i lavori di riqualificazione e che tra un anno ci sarà l'inaugurazione dei nuovi locali che offriranno decine di posti di lavoro.

Ora la famiglia Vescovi ha fatto sapere tramite il suo avvocato che per scongiurare altri episodi di occupazione o degrado spenderà 15.000 euro per sigillare le finestre e per pagare un servizio di sorveglianza che controlli affinchè nessuno possa itrodursi all'interno della proprietà.