09/10/2019 09:10

Li terrorizzano e poi
rubano soldi e ori

Una coppia di pensionati 70enni è stata presa di mira dai ladri. Si sono presentati come finti tecnici del gas e dopo aver mandato in confusione l'uomo di 76 anni e la donna di 70 hanno rubato tutto il denaro e tutto l'oro che hanno trovato all'interno della loro casa.

Il fatto è successo martedì mattina a Rubano in via Mantova. due uomini ben vestiti e con finto cartellino di qualifica hanno suonato il campanaello presentandosi come tecnici del gas. Hanno poi annunciato una fuga di gas appunto e chiesto di entrare in casa per controllare. L'uomo gli ha così aperto il cancello: uno è rimasto fuori con lui ad armeggiare tra il contatore e la caldaia, mentre l'altro è entrato in casa con la donna e ha iniziato a farle pressioni psicologiche. Poco dopo è saltata la corrente e quest'ultimo ha invitato l'anziana a prendere tutti i gioielli e i contanti, di metterli in una busta e di portarli all'interno dell'auto, che in quel momento era parcheggiata in strada. Per distrarre e convincere i due che qualcosa non andava i malviventi hanno anche usato dei petardi e del gas in bomboletta per contaminare l'odore dell'aria. Sentendo lo strano odore la donna si è preoccupata e non ci ha pensato un secondo a "mettere in salvo" i suoi averi.

La coppia non avrebbe mai immaginato quanto sarebbe successo poco dopo. La donna in preda al panico ha chiamato la figlia che ha capito che qualcosa non andava e si è precipitata a casa dei genitori. Quando è arrivata però era troppo tardi, i malviventi erano già scappati con il bottino rubato dall'auto.

Quando la coppia ha capito cosa era davvero successo è scoppiata in lacrime e il dolore per lei è stato così forte che è stato necessarie l'intervento dell'ambulanza. L'uomo ha presentato denuncia ai carabinieri spiegando che si trattava di due giovani italiani, ben vestiti e probabilmente arrivati con un'auto scura. Il furto sarebbe del valore di circa 50mila euro. Le indagini dei militari sono in corso.