02/12/2019 13:32

Segregata e violentata
Arrestato un 26enne

Un nigeriano di 26 anni è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri per sequestro di persona. Vittima una 22enne della Repubblica Ceca arrivata in Italia da soli 15 giorni. Si era innamorata del giovane via chat che l'ha rinchiusa in casa e l'ha violentata per 10 giorni.

I FATTI

La giovane donna si era infatuata, via chat, di un nigeriano residente a Tribano e ha deciso di raggiungerlo. Mai avrebbe immaginato che arrivata all'interno della casa il 26enne l'avrebbe sequestrata, derubata e picchiata.

La indagini dei carabinieri di Abano Terme sono scattate dopo che la giovane, sabato, aveva mandato alcuni messaggi di richiesta di aiuto ad un amico francese. L'amico ha subito chiamato i carabinieri mostrando gli sms facendo scattare il blitz all'interno dell'appartamento del nigeriano. I militari hanno trovato la donna in una stanza, molto scossa e impaurita. La ragazza ha raccontato la vicenda ai militari dell'Arma che hanno arrestato l'uomo che le avrebbe anche rubato 2 mila euro.

Il 26enne ora si trova in carcere.