02/12/2019 15:22

Il presepe veneto
di piazza del Santo

E’ il primo presepe pubblico della città. Un omaggio al passato contadino, in piazza del Santo. Casolari, animali da cortile, scene di vita contadina, fatta di lavoro e semplicità. Il primo presepe pubblico di Padova si trova sul sagrato della Basilica ed è un omaggio al passato contadino dei veneti. Per non dimenticare le umili origini della nostra terra.

La natività all’angolo di piazza del Santo è simbolica: inaura il ciclo di Presepiando, i presepi che i negozi di via del Santo dedicano a clienti e pellegrini.

Il fascino del presepe è intramontabile, popolare o privato che sia. La natività si realizza in casa, momento familiare, ma si vuole anche condividere ed estendere alla città. Un momento di riflessione per i passanti.

Il Natale a Padova non si fa mancare nulla, luminarie, albero luccicoso sul liston ma anche tanti presepi.

Il presepe religioso per eccellenza, quello del Santo, allestito nel chiostro della magnolia, dentro la basilica, inaugurerà il 21 dicembre.

Intanto, sulla facciata, spiccano due angioletti, custodi dei padovani che credono o sperano.