25/03/2020 18:12

Conte alla Camera:
"Crisi senza precedenti"

"L'emergenza sfida il paese in tutti i suoi comparti: sanitario, economico, sociale. Riguarda tutti. Il Governo, e chi vi parla in particolare, è chiamato a fare scelte per la salvezza della vita del paese. Oggi è il tempo dell'azione e della responsabilità cui nessuno può sfuggire". E' iniziato con queste parole il discorso odierno del premier Giuseppe Conte che ha informato la Camera dei Deputati sulle decisioni del Governo in materia di contenimento del contagio da Coronavirus. "La diffusione dell'emergenza coronavirus ha innescato in Italia e in Ue una crisi senza precedenti che ci sta costringendo "ad una prova durissima - ha proseguito - Nei giorni scorsi mi ha scritto Michela, un'infermiera che lavora al reparto Covid dell'ospedale di Senigallia. Con grande dignità mi ha chiesto che i rischi che si stanno assumendo lei e suoi colleghi non siano dimenticati. A nome del governo, ma credo anche del Parlamento, dico che noi non ci dimenticheremo di voi". "Saremo all'altezza? La storia ci giudicherà, verrà il tempo dei bilanci, tutti avranno la possibilità di sindacare. Ci sarà tempo per tutto, ma questo è il tempo dell'azione. Il governo ha agito con la massima determinazione, con assoluta speditezza".

Un lungo ed unanime applauso dell'Aula della Camera si è levato quando il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha ricordato le vittime del Coronavirus. Deputati e ministri si sono levati in piedi ad applaudire.