07/08/2020 07:45

Consegna droga con taxi,
arrestato con l'eroina

La Guardia di Finanza ha arrestato in flagranza di reato un pusher albanese in zona Torre in quanto trovato in possesso di 2.276 grammi di eroina mentre viaggiava a bordo di un taxi diretto verso Venezia.

I finanziari in borghese, con il supporto delle unità cinofile, è entrato in azione quando ha notato un comportamento sospetto da parte del 21enne albanese nei pressi della sua abitazione, in particolare il soggetto è stato notato aggirarsi con fare sospetto durante la notte portando con sè una busta i mano di notevoli dimensioni. Una volta salito a bordo di un taxi i baschi verdi hanno deciso di fermare il mezzo per perquisire lo straniero che infatti aveva con sè 2 chili di eroina divisi in 4 panetti.

E' così scattata anche la perquisizione domiciliare dove sono stati trovati altri 250 grammi di eroina e un vero e proprio laboratorio di lavorazione della stessa. Nell’abitazione era presente anche un 27enne di nazionalità rumena.

Il giovane pusher albanese è stato così arrestato per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e, su disposizione del Pubblico Ministero portato alla casa Circondariale “Due Palazzi” di Padova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Se la droga fosse stata immessa sul mercato avrebbe fruttato al dettaglio un guadagno pari a circa 30.000 euro.