15/09/2020 15:30

Lite in un appartamento,
38enne moldavo espluso

Serata movimentata lunedì sera a Pontevigodarzere.

Una pattuglia della polizia è intervenuta in via Ferrero per sedare una lite tra l’affittuaria di casa e l’inquilino. Gli agenti hanno controllato l'uomo, un 38enne moldavo pregiudicato, irregolare, con in atto un’espulsione dal territorio nazionale.

A seguito di ulteriori accertamenti è emerso che l’affittuaria, una 54enne rumena (nonché convivente con il moldavo), benchè sapesse che l’uomo non fosse in regola col permesso di soggiorno, lo ospitava in subaffitto da 5 mesi percependo un canone di affitto di 250 euro mensili.

Il litigio invece è scaturito dopo che l'uomo aveva portato in casa il figlio di 6 anni al quale la donna si era rivolta in modo scontroso e ostile, avendo intenzione di cacciarlo di casa.

Accompagnati in Questura per le procedure di identificazione, la donna è stata indagata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e lui colpito da decreto di espulsione.