01/10/2020 10:01

Colpito da infarto,
salvato dalla polizia

Si trovava per lavoro a Venezia quando è stato colto da un infarto. Il suo cervello è rimasto per 8 minuti senza ossigeno ma grazie a due poliziotti oggi è vivo.

Il fatto, verificatosi venerdì scorso nelle vicinanze di Rialto, è riportato da 'il Gazzettino'. Gli agenti che stavano passando in quella calle per i servizi di monitoraggio alla movida, si sono accorti di cosa stava succedendo e gli hanno salvato la vita attraverso l'utilizzo di un defibrillatore e con il massaggio cardiaco.

Gli uomini del suem lo hanno poi stabilizzato e portato all'ospedale dove si trova ancora ricoverato. Se la caverà.

A raccontare la vicenda è stata la figlia dell'uomo che al quatidiano dice: "Vorrei che a questi due poliziotti fosse riconosciuto che hanno fatto qualcosa che va aldilà del proprio lavoro hanno letteralmente salvato una vita".